Solventi

I solventi sono sostanze utilizzate per dissolvere, estrarre o sospendere altre sostanze per formare una soluzione. Generalmente in forma liquida, i solventi possono anche essere in forma gassosa o solida. Il solvente più comune è l'acqua, nota infatti come il "solvente universale", perché dissolve più sostanze di qualsiasi altro solvente.

I solventi sono ampiamente utilizzati:

  • Nei laboratori chimici come elemento per le reazioni organiche e le separazioni analitiche
  • In campo industriale nella produzione di una vasta gamma di prodotti: cosmetici, prodotti farmaceutici, prodotti per la cura personale, tessuti, vernici e pesticidi, per citarne alcuni

I solventi sono classificati in genere come polari o non polari. Un parametro noto come costante dielettrica è una misura approssimativa della polarità di un solvente ovvero della sua capacità di stabilizzare le cariche. Maggiore è la costante dielettrica, maggiore sarà la polarità del solvente (oppure qualsiasi sostanza utilizzata). Secondo questa misura, l'acqua (che dissolve composti ionici o con carica, come i sali inorganici) è il solvente in assoluto più polare, con una costante dielettrica di 78 a 25 °C. In generale, i solventi con costanti dielettriche maggiori di 15 sono considerati polari. Fra questi solventi troviamo, fra gli altri, acetone, acetonitrile, dimetilformammide (DMF), dimetilsolfossido (DMSO), etanolo, isopropanolo e metanolo. I solventi meno polari (o non polari) sono gli alcani (pentano, esano, eptano), con una costante dielettrica minore di due, e gli idrocarburi aromatici, toluene e xilene, con una costante dielettrica minore di tre. Altri solventi non polari comuni, con costanti dielettriche minori di 15, includono acido acetico, cloroformio, etere dietilico, acetato etilico, acetato di etile, diclorometano e piridina. Per quanto riguarda i solventi, è necessario ricordare una regola importante: la dissolvenza avviene fra elementi simili, ovvero solventi polari dissolvono composti polari.

I rischi nell’utilizzo dei solventi, come tossicità, infiammabilità e volatilità, variano notevolmente.

  Più dettagli
Prodotti

Prodotti in evidenza

honeywell-chromasolv-17-3149

Acetone Honeywell™ CHROMASOLV™ per HPLC, ≥99,8%

  • Per sintesi organica e HPLC
  • Solventi a elevata purezza, multiuso
  • Elevata consistenza fra lotti

Acquista ora


thermo-methanol-17-3149

Metanolo Thermo Scientific™, UHPLC/MS

Grazie a una sofisticata specifica segnale-disturbo, il metanolo Thermo Scientific è ideale quando la qualità del solvente è direttamente collegata alla sensibilità dello spettrometro di massa.

Acquista ora


Categorie più importanti

Offerte Speciali
Risorse